Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, ma non utilizza alcun cookie di profilazione.
Per prestare il consenso all’uso dei cookies cliccare su “OK”.

  • Fuori Posto - Festival di Teatri al limite (Ed. 2014)
  • Area Agio - Yo Migro
  • Sporting United
  • Laboratorio teatrale "A tutta scena"
  • Centro sportivo comunale "Pegaso"
  • Progetto "Gioco a calcio e cresco"
  • Fuori Posto - Festival di Teatri al limite (Ed. 2014)
  • Scolarizzazione Rom
  • Laboratorio teatrale "A tutta scena"
  • Progetto "Gioco a calcio e cresco"
  • Street Work
  • Laboratorio autonomia
  • Fuori Posto - Festival di Teatri al limite (Ed. 2013)
  • Centro diurno "Antonio Palomba"
  • Social Street Art

Carta Servizi

L'edizione 2017/18 della Carta servizi: uno strumento pratico e di facile lettura per conoscere i nostri servizi e le nostre attività.

Suggerimenti e reclami

Tutti i modi per sporgere reclamo o proporre suggerimenti.
Scarica il modulo

Inclusione scolastica

MEDIATECA
Materiali informativi sui temi della disabilità e dell’inclusione scolastica. Leggi tutto...

Attività ricreative-culturali diurne e serali

festa_pinetoObiettivo dell’attività è principalmente quello di favorire il formarsi di un gruppo di giovani disabili che sia in grado di incontrarsi per socializzare ed organizzare attività ricreative ed esperienze culturali all’interno del quartiere e della città.
Attraverso diverse attività - che vengono di volta in volta decise dai ragazzi insieme agli operatori - i ragazzi del gruppo possono sperimentarsi e verificarsi nelle più disparate esperienze :

  • partecipazione attiva ad attività ludiche e culturali (cinema, teatro, mostre, luna-park, bowling, Bioparco,spazi verdi…)
  • attività di fotografia e videoriprese
  • organizzazione di feste di compleanno
  • partecipazione a serate in discoteca
  • uscite in pizzeria

La funzione dell’operatore nel gruppo è di tipo educativo. Il suo intervento consiste essenzialmente in un percorso di accompagnamento nello sviluppo di competenze e abilità sociali, quali la capacità di alimentare relazioni e conservare le amicizie, conoscere se stessi, accettare i propri limiti ed essere consapevoli dei propri punti di forza. Il suo agire privilegia essenzialmente, attraverso strategie di animazione sociale, la trasmissione di norme, modi di essere, modi di fare.

A chi si rivolge
Gruppo di 6 disabili adolescenti e giovani

Équipe tecnica

  • Tecnico esperto nella conduzione di laboratori finalizzati al recupero delle autonomie sociali
  • Due Assistenti domiciliari e dei servizi tutelari con esperienza in attività di laboratorio di cui uno con mansioni di autista.